L'arte nell'Asia centrale, la struttura come bellezza-
-Viaggio attraverso l'arte islamica in Turchia, Iraq, Iran, India.


Fig.N° 1 Samarra


Foto N° 2 Moschea di al-Motawakkil, Samarra, Iraq, 848-852

Foto N°3 Mausuleo di Ismail in Bukhara, 907

La moschea di al-Motawakkil coniuga simbolismo funzionale islamico   e gigantismo sacrale delle ziqqurrat mesopotaniche (vedi foto N° 2).
L'interno della grande moschea, il più vasto dell'islam con i suoi 240x 156 metri, è oggi uno spazio vuoto.
In origine i quattrocentosei  sostegni, costituiti da pilastri a fascio in mattone, stuccati e dipinti a imitazione del marmo  e affiancati da quattro colonne ciascuno, circondavano il cortile centrale aperto sulle venticinque navate della sala di preghiera.
All'esterno si trova il celeberrimo minareto elicoidale, materia in ascesa quadrata (la terra) al dissolvimento nell'infinito.


Mausoleo di Ismail in Bukhara
Un perfetto cubo palpitante nella luce per la straordinaria tessitura di mattoni.
Il monumento vive  nella limpida geometria , vibrante di luminosità (vedi Foto n° 3).
Sobrio e radioso, statico e dinamico, compatto e permeabile, e incommensurabile, concreto e immateriale, il piccolo mausoleo eleva teoria e simboli della pura intuizione poetica.
Continua...

Vai indietro nell'Arte dell'Islam  da Maometto a Tunisia, Marocco, Siria,Egitto.